SU E ZO DETOUR: PROSSIMA DATA 21 NOVEMBRE 2021!
Su e Zo per i Ponti | Autore: Lo staff della Su e Zo

Caro Amico della Su e Zo per i Ponti,
si avvicina il gran finale del progetto “Su e Zo Detour – le visite guidate della Su e Zo per i Ponti”!

Ti ricordiamo che tra due settimane, Domenica 21 Novembre 2021, è in programma l’ultima data in programma per quest’anno!
C’è ancora disponibilità di posti per entrambi gli itinerari proposti:

Te li presentiamo qui di seguito: ti raccomandiamo di prenotare presto la tua visita guidata, per non rischiare di vedere esauriti gli ultimi posti disponibili!
È sufficiente compilare il modulo di prenotazione alla pagina web “Prenotazioni”.

Ti aspettiamo a Venezia!

Lo Staff della Su e Zo


DETOUR A DORSODURO: “Dorsoduro Museum Mile” / “Le donne a Venezia: storie di arti e mestieri”
Domenica 21 Novembre 2021

“Dorsoduro Museum Mile” – Il sestiere di Dorsoduro, da Campo della Carità alla punta della Dogana, presenta uno straordinario percorso culturale: il Dorsoduro Museum Mile accoglie il visitatore in un circuito lungo poco più di un miglio, tra il Canal Grande e il canale della Giudecca, facendolo viaggiare lungo otto secoli di storia dell’arte mondiale: dai capolavori della pittura veneziana medievale e rinascimentale delle Gallerie dell’Accademia, ai protagonisti della scena dell’arte contemporanea esposti a Punta della Dogana, passando per le storiche case-museo di Vittorio Cini e di Peggy Guggenheim, che ospitano le collezioni di questi grandi mecenati. Una pausa in Campo della Salute, per ammirare la Basilica di santa Maria della Salute, espressione del barocco veneziano e arrivo in punta della Dogana per ammirare il Bacino di San Marco e le isole di San Giorgio Maggiore e della Giudecca.

“Le donne a Venezia: storie di arti e mestieri” – Questa visita guidata ci porta a scoprire come è cambiata la vita, il ruolo e l’identità delle donne a Venezia nel corso dell’800 e del primo ‘900, periodo di grandi trasformazioni economiche, sociali e culturali. Nel sestiere di Dorsoduro avevano sede stabilimenti industriali come la Manifattura Tabacchi e il Cotonificio Veneziano, che occupavano soprattutto manodopera femminile. Donne lavoratrici nelle fabbriche, ma anche negli spazi urbani di Venezia dove sono meno netti i confini tra luoghi pubblici e domestici: le case si aprivano sulle calli dove le donne potevano lavorare alla luce come ricamatrici o “impiraperle” (“impiraresse” in veneziano). La visitaci porta a omaggiare anche donne diventate famose nel mondo come Rosalba Carriera, pittrice e ritrattista del ‘700, oppure Peggy Guggenheim, collezionista d’arte e mecenate statunitense ma veneziana di adozione

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup


DETOUR SU E ZO PER I PONTI [seconda parte]
Domenica 21 Novembre 2021

Un Su e Zo Detour che è al tempo stesso una visita guidata insolita e originale, da un lato, e un vero e proprio omaggio alla passeggiata di solidarietà Su e Zo per i Ponti di Venezia, dall’altro. Dal Ponte della Costituzione, il più recente ponte sul Canal Grande, al Ponte di Rialto, il più noto e simbolo stesso della città, si ripercorre a ritroso la storia dei ponti di Venezia, dai più noti ai più nascosti e sconosciuti, un racconto affascinante che rende conto della storia stessa della città. A Venezia ci sono centinaia di ponti, c’è chi ne conta oltre 400. In origine e fino al ‘500 le tante piccole isole su cui è sorta Venezia erano collegate tra loro da semplici tavole in legno, nei secoli successivi sostituite da ponti in pietra o in ghisa. Oggi i ponti di Venezia, oltre a essere indispensabili alla viabilità pedonale, ospitano sotto la pavimentazione i cavidotti di luce e telefono e le tubazioni di gas e acqua.

Dal ponte della Costituzione al ponte dei Tre Archi, dal Ponte degli Scalzi al ponte del Parucheta, dal ponte delle Beccarie al ponte di Rialto, fino a giungere in Campo San Bartolomio: un itinerario che percorre 3,8 km, attraversando 4 sestieri e 12 ponti, per tornare a sognare la Su e Zo per i Ponti di Venezia.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup


Quote di partecipazione Su e Zo Detour 2021

  • Quota intera:
    Adulti € 27,00 – Ragazzi 8-17 anni € 11,00
  • Quota agevolata riservata ai Soci TGS Eurogroup*:
    Adulti: € 22,00 – Ragazzi 8-17 anni € 8,00
  • Partecipazione gratuita: Bambini 0-7 anni

* Per diventare Socio TGS Eurogroup e usufruire della quota agevolata per i Su e Zo Detour, dell’ingresso con biglietto ridotto a musei e luoghi di interesse di Venezia e di tutto il Veneto e di molte altre opportunità offerte dalla nostra associazione, visita la sezione “Diventa Socio” del sito web TGS Eurogroup e inoltra oggi la tua domanda d’iscrizione!

E tu? Hai scelto a quali Su e Zo Detour intendi partecipare? Vai allora subito alla pagina dedicata “Prenotazioni” e assicura il tuo posto in visita a Venezia, prima che si esauriscano i posti disponibili, e così facendo aiuterai anche importanti iniziative di solidarietà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.