DETOURISM: 11 NOVEMBRE, SAN MARTINO A VENEZIA
Segnalazioni | Autore: Lo staff della Su e Zo

La Su e Zo per i Ponti di Venezia vi ricorda che sono aperte le iscrizioni ai “Su e Zo Detour” di domenica 21 novembre! Prenota subito alla pagina Prenotazioni!
In attesa di ritrovarci a Venezia, torniamo a sfogliare le pagine di “Detourism: La newsletter di Venezia”, la newsletter dell’Ufficio Turismo del Comune di Venezia. Oggi parliamo di una delle più attese feste veneziane del periodo autunnale che si celebra proprio oggi, 11 Novembre: San Martino! Buona lettura!

11 novembre, San Martino a Venezia

L’11 novembre è la festa di San Martino, tradizione diffusa in tutto il Veneto che ricorda Martino di Tours, uno dei santi più popolari d’Europa fin dal Medioevo, i cui funerali furono celebrati l’11 novembre del 397.

Antichissime usanze contadine sono all’origine della ricorrenza, che è entrata a far parte delle feste cristiane e ha dato vita a molte tradizioni popolari: in questi giorni dell’anno si festeggiava la fine dei lavori nei campi bevendo vino novello accompagnato da caldarroste. Oggi sulle tavole dei veneziani (e non solo!) non può mancare il delizioso dolce di pasta frolla che raffigura San Martino a cavallo, con tanto di spada e mantello, decorato con glassa di zucchero oppure ricoperto di cioccolato e guarnito con cioccolatini, confetti e caramelle. Scopri la ricetta originale per prepararlo.

Nel sestiere di Castello, non lontano dall’Arsenale, si trova la chiesa dedicata a San Martino, considerata una delle più antiche di Venezia. L’attuale costruzione risale al Cinquecento, ed è stata progettata dall’architetto Jacopo Sansovino. La chiesa custodiva alcune reliquie del Santo, fra cui un pezzo di tunica, una falange e una tibia. La tibia del Santo venne poi ceduta alla Scuola di San Giovanni Evangelista, con l’obbligo, però, di riportare la reliquia ogni 11 novembre con una processione dalla scuola di San Giovanni alla chiesa di San Martino. Una tradizione che è tramontata dopo la fine della Repubblica di Venezia.

Scopri la chiesa di San Martino a Castello

[fonte: La newsletter di Venezia, N° 42/2020 del 06.11.2020]
[immagine: Chiesa di San Martino Vescovo]


“Detourism: La newsletter di Venezia” è la newsletter redatta dall’Ufficio Turismo del Comune di Venezia che ogni due settimane viene inviata gratuitamente a centinaia di sottoscrittori e offre preziosi spunti di riflessione e approfondimenti sulla storia, l’arte e la cultura di Venezia.
Sul nostro sito web presentiamo solo alcuni assaggi della newsletter (tutti i post sono consultabili nella pagina archivio “Newsletter Detourism“), ma l’invito rivolto a tutti gli amici dell’associazione TGS Eurogroup e della Su e Zo per i Ponti è di iscriversi alla newsletter per riceverla direttamente nella propria casella email ogni quindici giorni.
Un ringraziamento particolare all’Assessorato al Turismo della città lagunare per aver accolto con entusiasmo questa nuova importante collaborazione tra TGS Eurogroup e l’Ufficio Turismo del Comune di Venezia e averci dato la preziosa opportunità di pubblicare sulle pagine di questo blog e del sito della Su e Zo per i Ponti alcuni estratti di questa newsletter, sia in italiano che in inglese.

Per ricevere la newsletter “Detourism” direttamente nella tua casella email ogni due settimane compila il modulo on line proposto dal Comune di Venezia.

Scopri tutti gli itinerari di #Detourism per esplorare una Venezia diversa, promossi dalla campagna di sensibilizzazione #EnjoyRespectVenezia della Città di Venezia. Adotta comportamenti consapevoli e rispettosi del patrimonio culturale e naturale di Venezia e della sua laguna, sito tutelato dall’UNESCO.

Servizio Turismo Sostenibile della Città di Venezia:
www.comune.venezia.it/it/EnjoyRespectVenezia
www.veneziaunica.it/it/content/detourism-venezia
turismosostenibile@comune.venezia.it
Facebook: @DetourismVeneziaOfficial
Instagram: @Detourismvenezia
Twitter: @DetourismVenice

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.