SU E ZO DETOUR: PROSSIMA DATA 17 OTTOBRE 2021!
Su e Zo per i Ponti | Autore: Lo staff della Su e Zo

Caro Amico della Su e Zo per i Ponti,

proseguono le prenotazioni per le ultime date in calendario per il progetto “Su e Zo Detour – le visite guidate della Su e Zo per i Ponti”.

Ti ricordiamo che tra due settimane, Domenica 17 Ottobre 2021, è in programma la prossima data!
C’è ancora disponibilità di posti per tutti gli itinerari proposti:

  • DETOUR A SANTA CROCE: “Palazzi e nobiltà del Settecento veneziano”
  • DETOUR A CANNAREGIO: “Ordini religiosi e antichi conventi” / “Mercanti e foresti a Venezia”
  • DETOUR A CASTELLO: “La nascita del Patriarcato e il dialogo tra le religioni a Venezia”

Te li presentiamo qui di seguito: ti raccomandiamo di prenotare presto la tua visita guidata, per non rischiare di vedere esauriti gli ultimi posti disponibili!
È sufficiente compilare il modulo di prenotazione alla pagina web “Prenotazioni”.

Ti aspettiamo a Venezia!

Lo Staff della Su e Zo


DETOUR A SANTA CROCE: “Palazzi e nobiltà a Venezia”
Domenica 17 Ottobre 2021

Un itinerario fuori dai percorsi più frequentati, attraverso campi silenziosi, come quello di San Giacomo dall’Orio con l’antica chiesa di impianto ancora veneto-bizantino. Un percorso che tocca palazzi imponenti, come Ca’ Mocenigo, oggi sede del museo del costume e del profumo, o Ca’ Pesaro, ora sede della Galleria Internazionale d’Arte Moderna. Ci inoltreremo nel quartiere delle Carampane, antico luogo dell’amore prezzolato. Scopriremo la figura della nobildonna veneziana Bianca Cappello, giovane e bella aristocratica dalla storia incredibile, e quella dell’affascinante Elena Teotochi Albrizzi, protagonista della vita mondana e artistica negli anni della caduta della Serenissima. Arriveremo infine a Rialto e dalle rive e dal ponte potremo ammirare il Canal Grande e i palazzi che vi si affacciano, tra cui la splendida Ca’ d’Oro, capolavoro del gotico veneziano.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup


DETOUR A CANNAREGIO: “Ordini religiosi e antichi conventi” / “Mercanti e foresti a Venezia”
Domenica 17 Ottobre 2021

“Ordini religiosi e antichi conventi” – Il sestiere di Cannaregio ospita alcune tra le più belle chiese gotiche e rinascimentali della città, spesso realizzate dai numerosi ordini religiosi insediatisi in quest’area della città. Dalla chiesa di Santa Maria di Nazareth, più nota come Chiesa degli Scalzi proprio perché costruita dall’ordine dei Carmelitani scalzi, alla Chiesa di San Giobbe, antica sede di un convento francescano, dalla chiesa di San Girolamo a quella di Sant’Alvise, sono molte le tappe di questo itinerario alla scoperta di luoghi di culto tuttora esistenti e altri di cui rimane preziosa memoria, come la Chiesa di Santa Maria dei Servi, voluta dall’ordine dei Servi di Maria e abbattuta per editto napoleonico. Dalle Fondamenta Nove, affacciate sulla Laguna, si arriva alla Chiesa dei Gesuiti e al vicino Oratorio dei Crociferi, per concludere la passeggiata in Campo Santi Apostoli.

“Mercanti e foresti a Venezia” – La passeggiata per il sestiere di Cannaregio va alla scoperta dei luoghi delle comunità straniere presenti da secoli in quest’area della città. L’isola del Ghetto, il quartiere ebraico più antico d’Europa (istituito nel 1516) è oggi un vivo e frequentato rione della città, dove le cinque sinagoghe e il Museo Ebraico raccontano le tradizioni della storica comunità ebraica di Venezia. Il campo dei Mori è noto per le tre statue che rappresenterebbero tre mercanti giunti a Venezia nel 1100 dalla Morea, l’antica denominazione del Peloponneso. Dal campo della Madonna dell’Orto, con la chiesa cara al Tintoretto, si giunge alla Sacca della Misericordia che vanta una mirabile vista sulla laguna nord e sulle isole di San Michele e Murano. L’itinerario tocca poi la Scuola Vecchia di S. Maria della Misericordia e si conclude in Strada Nova presso campo Santa Sofia.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup


DETOUR A CASTELLO: “La nascita del Patriarcato e il dialogo tra le religioni a Venezia”
Domenica 17 Ottobre 2021

La ricchezza del dialogo interreligioso a Venezia ha lasciato tracce ovunque: le diverse civiltà – cattolica, ebraica, greco-ortodossa e armena – hanno da sempre contribuito alla crescita culturale ed artistica della città. Da Campo S. Maria Formosa si arriva a Ruga Giuffa: qui a metà ‘500 si insediarono i primi armeni giunti da Giulfa, città armena sotto sovranità persiana. Attraversando il quartiere greco, sviluppato attorno la chiesa greco-ortodossa di S. Giorgio dei Greci, si giunge alla Scuola Dàlmata dei Santi Giorgio e Trifone, detta anche Scuola di S. Giorgio degli Schiavoni. Da Riva degli Schiavoni alla vivace Via Garibaldi, si arriva infine alla Basilica di San Pietro in Castello: qui fu costituito il Patriarcato di Venezia nel 1451; la basilica fu cattedrale patriarcale fino al 1807, quando la sede del patriarcato fu trasferita alla Basilica di S. Marco.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup


Quote di partecipazione Su e Zo Detour 2021

  • Quota intera:
    Adulti € 27,00 – Ragazzi 8-17 anni € 11,00
  • Quota agevolata riservata ai Soci TGS Eurogroup*:
    Adulti: € 22,00 – Ragazzi 8-17 anni € 8,00
  • Partecipazione gratuita: Bambini 0-7 anni

* Per diventare Socio TGS Eurogroup e usufruire della quota agevolata per i Su e Zo Detour, dell’ingresso con biglietto ridotto a musei e luoghi di interesse di Venezia e di tutto il Veneto e di molte altre opportunità offerte dalla nostra associazione, visita la sezione “Diventa Socio” del sito web TGS Eurogroup e inoltra oggi la tua domanda d’iscrizione!

E tu? Hai scelto a quali Su e Zo Detour intendi partecipare? Vai allora subito alla pagina dedicata “Prenotazioni” e assicura il tuo posto in visita a Venezia, prima che si esauriscano i posti disponibili, e così facendo aiuterai anche importanti iniziative di solidarietà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.