SU E ZO PER IL VENETO: TAPPA A VERONA, PAGINA DI DIARIO
Su e Zo per i Ponti | Autore: Lo staff della Su e Zo

E cominciata la “Su e Zo per il Veneto”, il tour estivo della Su e Zo per i Ponti: 5 appuntamenti itineranti in altrettante città capoluogo di provincia della nostra regione, a cura di alcuni giovani e intraprendenti Volontari TGS Eurogroup. Alla prima tappa di Verona, svoltasi sabato scorso, era presente Kayleigh, Volontaria TGS Eurogroup: sentiamo dalla sua viva voce come è andata!

Ciao a tutti cari lettori e care lettrici,

Sabato 11 luglio 2020 si è svolta a Verona la prima tappa della Su e Zo per il Veneto, la nuova iniziativa TGS Eurogroup che porta la passeggiata di solidarietà da Venezia alle principali città della regione (vedi precedente articolo: “Su e Zo per il Veneto!”). Il gruppetto di volontari TGS è partito alla volta di Verona di primo mattino, tutti pieni di aspettative e curiosità per la giornata che li attendeva, e dopo una rigenerante colazione e molto caffè il tour attraverso la città dell’amore ha potuto avere inizio.

Guidati dalla bravissima Valeria, assistita da Elena e dalla sottoscritta, la passeggiata ha avuto inizio dalla targa che commemora Shakespeare sulle mura di Piazza Brà, dove sono incise le tristi parole di un Romeo in esilio:

There is no world without Verona walls,

But purgatory, torture, hell itself.

Hence-banished is banish’d from the world,

And world’s exile is death […]

Romeo and Juliet, act III scene III

Continuando il tour tra letteratura e cultura, abbiamo continuato la passeggiata verso l’Arena. Ma voi lo sapevate che attorno all’Arena gira una leggenda? Un ricco veronese condannato a morte, per avere salva la vita fa un patto con il diavolo: se in una notte sarebbe riuscito a costruire un teatro per la gente di Verona si sarebbe salvato. Purtroppo il tempo era poco per l’immenso lavoro che avrebbe dovuto fare, e riuscì soltanto a costruirne una piccola parte.

Dall’Arena siamo poi arrivati alla Tomba di Giulietta per poi andare a visitarne la casa con il famoso balcone. Una curiosità della casa di Giulietta è che, storicamente, l’edificio identificato come la casa della tragica eroina è appartenuto effettivamente alla famiglia veronese dei Cappelletti, che Shakespeare ha trasformato in Capuleti.

Dopo la casa di Giulietta, non potevamo non andare a vedere anche la casa di Romeo, anch’essa veramente appartenuta alla famiglia dei Montecchi, ma spesso dimenticata.

Vicino alla casa di Romeo si trovano le Arche Scaligere, dove è collocata la tomba di Cangrande della Scala, al quale Dante ha dedicato il Paradiso. Con le Arche Scaligere abbiamo abbandonato i due tragici amanti shakespeariani per proseguire il nostro tour accompagnati da Dante Alighieri. Poco oltre le Arche si trova piazza Dante, dominata da una statua del sommo poeta. Curiosità: sull’arco che dà su Piazza delle Erbe è  posizionata una costola di balena!

Dopo una meritata pausa aperitivo, la passeggiata è proseguita verso Castelvecchio e attraversato il meraviglioso ponte, per fermarci a pranzare nei pressi dell’Arsenale sul lato opposto del fiume Adige.

Nel pomeriggio la nostra camminata ci ha condotto verso la Basilica di San Zeno, per poi fare ritorno a Piazza delle Erbe dove sono presenti le statua di Madonna Verona, al centro della piazza, e dello scrittore veronese Berto Barbarani.

Una delle ultime tappe del nostro tour è stato il Duomo e la vicina Biblioteca cCapitolare, la più antica del mondo, dove è stato rinvenuto il primo esempio di letteratura italiana in volgare, il cosiddetto “Indovinello Veronese”, che così recita:

Se pareba boves

Alba pratalia araba

Et albo versorio teneba

Et negro semen

Seminaba.

(teneva davanti a sé i buoi, arava bianchi prati, e aveva un bianco aratro, e un nero seme seminava.) 

Il nostro tour letterario e culturale per le vie di Verona si è concluso sul Ponte Pietra, il più antico ponte di Verona, risalente ad epoca romana.

In attesa della prossima tappa della Su e Zo per il Veneto a Vicenza il 1° agosto, vi lascio con l’indovinello veronese da risolvere e magari con un po’ di curiosità in più per quello che vi aspetta nelle prossime visite!

Kayleigh e lo Staff Su e Zo per il Veneto


Prossime tappe Su e Zo per il Veneto:

  • SABATO 1 AGOSTO 2020: VICENZA
  • DOMENICA 16 AGOSTO: TREVISO
  • SABATO 5 SETTEMBRE: PADOVA
  • DOMENICA 27 SETTEMBRE: VENEZIA – Su e Zo Trial 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *