Programme

Su e Zo Detour  •  informazioni  •  calendario  •  prenotazioni


itinerari “SU E ZO DETOUR” 2022

I TESORI DI VENEZIA
Viaggio nei luoghi dei Santi protettori

* il calendario è suscettibile di modifiche, cancellazioni e integrazioni.


Introduzione
I Tesori di Venezia: Viaggio nei luoghi dei Santi protettori
a cura del Servizio Turismo Sostenibile della Città di Venezia
in collaborazione con la Cooperativa Guide Turistiche Autorizzate di Venezia

Molti sono i santi che vegliano sulla città di Venezia, di cui si conservano preziose reliquie e tesori d’arte.
È San Teodoro il primo protettore di Venezia: la sua statua vigila dall’alto di una delle due colonne in Piazzetta San Marco insieme a quella di San Marco Evangelista, principale patrono della Serenissima, le cui spoglie sono state avventurosamente traslate a Venezia nell’anno 828. E poi ancora San Rocco, San Giacomo, Santa Lucia, San Zulian, fino ai tempi più recenti di Papa Luciani, già Patriarca di Venezia, per il quale è in corso il processo di canonizzazione, la cui memoria è da sempre legata alla Basilica della Madonna Salute.
I Su e Zo Detour quest’anno ci riportano indietro nel tempo, in luoghi a volte poco conosciuti, attraverso i sestieri della città antica. Un viaggio di chiesa in chiesa, dalle più famose a quelle più dimenticate. La Basilica di San Marco, la Basilica dei Frari, la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo e la Basilica della Madonna della Salute. La chiesa di San Rocco, di San Polo e di San Salvador. E poi le Scuole Grandi: San Teodoro, San Marco e San Rocco. Ma anche il santuario di Santa Lucia, martire siracusana. Tutti luoghi che hanno molto da disvelare e altrettanto da raccontare.


I Tesori di Venezia: da SAN POLO a SAN MARCO
Domenica 25 Settembre 2022

L’itinerario, dal Ponte degli Scalzi a Piazza San Marco, ripercorre alcuni luoghi emblematici che attraverso la storia di Venezia hanno da sempre rappresentato un legame stretto con i santi protettori invocati dai veneziani. Dal complesso monumentale di San Rocco, composto dalla Chiesa e dalla Scuola Grande, veri e propri gioielli rinascimentali, alla vicina Basilica di Santa Maria Gloriosa dei Frari, in classico stile gotico veneziano, in cotto e pietra d’Istria. Si proseguirà poi verso Rialto, con tappa presso la chiesa di San Giacomo di Rialto, secondo la tradizione la più antica chiesa di Venezia, fondata nel 421 d.C. Al di là del ponte, ci immergeremo nel cuore del Sestiere di San Marco, attraverso campi e calli fino ad arrivare, nella vera unica piazza della città, Piazza San Marco. Qui la nostra Guida si soffermerà a raccontare le vicende della costruzione della Basilica di San Marco, centro spirituale della città.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup

[prenota ora!] [ritorna al calendario]


I Tesori di Venezia: da CANNAREGIO a CASTELLO
Domenica 30 Ottobre 2022

L’itinerario prende il via dal piazzale della Stazione Ferroviaria di Venezia Santa Lucia, dove una lapide commemorativa incastonata nel lastricato in porfido ricorda la posizione della omonima chiesa, demolita nel 1860 per fare posto alla stazione: fu allora che le spoglie della martire vennero trasferite nella vicina chiesa di San Geremia profeta, che per tal motivo detiene anche il titolo di Santuario di Santa Lucia. La passeggiata prosegue lungo il Rio di Cannaregio per deviare poi nel Ghetto ebraico e raggiungere le Fondamenta della Misericordia, inoltrandosi nel cuore del sestiere fino alla Chiesa di San Cristoforo detta della Madonna dell’Orto. L’itinerario si estende poi verso il sestiere di Castello, per concludersi presso la Basilica dei Santi Giovanni e Paolo, chiesa domenicana, una delle più grandi chiese gotiche d’Italia, sul cui omonimo campo di affaccia anche la Scuola Grande di San Marco.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup

[prenota ora!] [ritorna al calendario]


I Tesori di Venezia: da SANTA CROCE a DORSODURO
Domenica 27 Novembre 2022

Attraversato il Ponte degli Scalzi, siamo già nel Sestiere di Santa Croce: dapprima costeggiando il Canal Grande, poi penetrando nel cuore del sestiere fino a giungere alla Chiesa di San Nicola da Tolentino, caratterizzata da un pronao con timpano. L’itinerario si sposta poi nel sestiere di Dorsoduro, con una prima tappa presso la chiesa dell’Angelo Raffaele, sul luogo dove secondo la tradizione sorgeva una delle otto chiese che San Magno fece erigere agli albori della città. Dal complesso monumentale dei Carmini, composto dalla chiesa e dalla scuola grande, passando per San Trovaso giungeremo fino alle Zattere, che percorreremo per tutta la lunghezza fino a Punta della Dogana. Da qui giungeremo infine alla Basilica della Salute, la cui sacrestia conserva la stola papale di Papa Luciani; è in questa Basilica che da più di tre secoli, ogni 21 novembre, si rinnova il pellegrinaggio cittadino alla Madonna della Salute.

I nostri suggerimenti al termine della visita guidata:

*  ingresso con biglietto ridotto per i Soci TGS Eurogroup

[prenota ora!] [ritorna al calendario]


Per maggiori informazioni

SEGRETERIA SU E ZO PER I PONTI
T.G.S. Eurogroup – Via Marconi, 22 – 31021 Mogliano Veneto (TV)
Tel./fax +39.041.5904717 – fax +39.041.5906702
e-mail: info@suezoperiponti.it


Su e Zo Detour  •  informazioni  •  calendario  •  prenotazioni

Logo istituzioni