UN AIUTO PER VENEZIA
Segnalazioni | Autore: Lo staff della Su e Zo

Martedì 12 Novembre 2019 Venezia è stata colpita da un’alta marea eccezionale – la seconda più elevata nella storia – che ha procurato gravi danni alla Città, ai residenti e alle attività economiche del centro storico. Dal 1872, anno in cui si è fissato lo zero mareografico alla Punta della Salute, è la prima volta nella storia che si presentano tre eventi mareali superiori a 150 cm nella stessa settimana. E l’emergenza non può dirsi conclusa, dal momento che altri giorni di maltempo e acqua alta sono previsti a breve.

Mentre non solo gli edifici pubblici, la Basilica di San Marco, l’intera area marciana, i musei e tutto il patrimonio storico-artistico, ma anche rive e fondamenta, abitazioni, negozi e attività artigianali continuano ad essere in balia della marea eccezionale, la nostra associazione TGS Eurogroup e il comitato promotore della passeggiata di solidarietà “Su e Zo per i Ponti” intendono esprimere vicinanza e sostegno alla Città di Venezia e a tutti i suoi residenti.

Per questo motivo in questa sede segnaliamo a tutti gli amici di TGS Eurogroup e della Su e Zo per i Ponti alcune opportunità concrete di sostegno e aiuto per Venezia.

Un contributo economico:

Istituzioni civili e religiose si sono mobilitate per raccogliere fondi utili a fronteggiare l’emergenza e i danni che essa ha causato in città.
Ecco i principali canali di raccolta di beneficenza:

Città di Venezia

“Se vuoi dare il Tuo contributo per sostenere Venezia, i suoi residenti e la ripresa delle attività economiche e sociali, puoi farlo attraverso una donazione che sarà diretta al ripristino di quanto è stato danneggiato da questi eventi eccezionali e per far ritornare alla normalità la nostra Città.
Venezia è un orgoglio di tutta l’Italia, Venezia è un patrimonio di tutti, unico al mondo. Grazie al Tuo aiuto Venezia tornerà a splendere”.

Intestazione conto: Comune di Venezia – Emergenza acqua alta
Causale: contributo emergenza acqua
Per bonifici effettuati dall’Italia:
IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767
Per bonifici effettuati dall’estero: oltre al medesimo IBAN è necessario riportare il codice BIC
IBAN: IT 24 T 03069 02117 100000 018767 BIC: BCITITMM
Per donazioni con carta di credito
https://live.comune.venezia.it/it/donazioni-venezia-alta-marea-eccezionale-conto-corrente

Patriarcato di Venezia

“In queste ore di emergenza stanno giungendo alla Diocesi di Venezia numerose richieste da parte di donatori che desiderano contribuire economicamente per i danni causati alle persone e alle chiese dall’eccezionale acqua alta del 12 e del 15 novembre.
La Diocesi di Venezia ringrazia di cuore quanti desiderano offrire un contributo umano e anche economico e indica due concrete possibilità:”

Contributi alla Caritas Veneziana per il sostegno a persone in grave difficoltà in conseguenza dell’acqua alta: IBAN IT65 D030 6909 6061 0000 0006 662 specificando la causale “aiuto caritas acqua alta 2019”

Contributi alla Diocesi per la pulizia, riapertura e restauro delle chiese e degli altri beni culturali danneggiati: IBAN IT 22 K061 7502 0010 0000 0098 380 specificando la causale “aiuto chiese acqua alta 2019”

Tutti i contributi ricevuti saranno pubblicati mensilmente sul sito www.patriarcatovenezia.it.

Un servizio di volontariato concreto e gratuito:

Una importante rete di solidarietà sta coinvolgendo attivamente centinaia di volontari che giungono ogni giorno a Venezia per dare una mano a residenti e commercianti a rimettere in sesto abitazioni e attività economiche.

Venice Calls
L’associazione di volontariato, nata nel 2018 per ripristinare la cura e la tutela della città e fornire aiuto concreto e gratuito ai veneziani in difficoltà, soprattutto in queste occasioni di emergenza. L’associazione assicura in questi giorni il coordinamento di centinaia di volontari, prevalentemente giovani studenti delle scuole secondarie e studenti universitari, già soprannominati gli “angeli” di Venezia, fornendo il necessario collegamento con Veritas, l’azienda municipalizzata che si occupa dello smaltimento dei rifiuti.
Per entrare a far parte della squadra di volontari di Venice Calls è sufficiente unirsi al gruppo Telegram “Gruppo Volontari VeniceCalls”, attraverso il quale i gruppi di volontari sono raggiunti in tempo reale per essere invitati a dare una mano laddove c’è più bisogno in città.
Ulteriori informazioni attraverso il sito web ufficiale e la pagina Facebook di Venice Calls:
https://www.venicecalls.com/
https://www.facebook.com/VeniceCalls2018/

Cari ragazzi e ragazze, rinnovo la mia gratitudine commosso per la testimonianza che date con semplicità e gioia. La vostra cordiale e determinata creatività dice che la convivenza della città nasce da scelte semplici, concrete e generose proprio da parte di chi l’abita e l’ama.
Il vostro gesto così semplice, cari e, consentitemi, splendidi ragazzi, fa bene a tutti, a voi che lo state compiendo, a chi ne beneficia, a chi vi osserva, a tutta la città.

S.E. Rev. Francesco Moraglia, Patriarca di Venezia

Leggi il testo completo della lettera del Patriarca agli “angeli dell’acqua alta”:
“Veri angeli dell’acqua alta”: il Patriarca scrive con gratitudine e ammirazione ai ragazzi e giovani mobilitati per aiutare Venezia e soprattutto le persone in difficoltà

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *