SU E ZO 2015: MEDAGLIE E TARGHE PER TUTTI!
Su e Zo per i Ponti | Autore: Lo staff della Su e Zo

Suezo2015_medaglieManca un mese esatto alla Su e Zo per i Ponti di Venezia, in programma il prossimo 19 Aprile 2015: è il momento di iscriversi! Molte sono le modalità per acquistare il biglietto d’iscrizione all’evento: dalle iscrizioni on line sul sito www.suezo.it, all’acquisto presso i punti vendita (elenco completo sul sito web), fino all’acquisto dell’ultimo minuto il giorno stesso della manifestazione.
A tutti i partecipanti alla Su e Zo sarà consegnata all’arrivo una medaglia da collezione eseguita dal M° Fausto Schirato e realizzata dalla ditta Dal Mas di Tarzo (TV).
Ma non è tutto… se decidete di venire in gruppo (perché si sa: in compagnia il divertimento raddoppia) anche i premi raddoppiano: a tutti i gruppi con minimo 20 partecipanti verrà consegnata una targa in ceramica. La targa è stata eseguita dal M° Lorenzino Schirato e realizzata dalla ditta Ceramiche Guidolin di Schiavon (VI). Se poi il gruppo è formato da oltre 50 partecipanti, oltre alle medaglie e alla targa c’è in omaggio una coppa e un omaggio per il capogruppo.

Per il 2015 sia medaglia che targa raffigurano la Chiesa di S. Giorgio Maggiore e il volto di San Giovanni Bosco, nell’anno del Bicentenario della sua nascita (1815-2015).

Insieme alla Chiesa del Redentore alla Giudecca, è considerata una delle opere maggiori di architettura sacra di Andrea Palladio. Posta la prima pietra nel 1566, nel 1580 alla morte del Palladio, non era ancora terminata. Fu compiuta nel 1610 sotto la direzione dell’Arch. Simon Sorella. Nelle due nicchie, fra gli intercolumnii, le statue di S. Giorgio e S. Stefano, opera di Giulio Del Moro.
Don Bosco ospite a Venezia prese spunto dalla facciata del Palladio per il disegno della Basilica di Maria Ausiliatrice a Torino. Nella chiesa di San Giorgio è presente un gruppo marmoreo di Girolamo Campagna risalente al 1592 che raffigura Maria Ausiliatrice e la tradizione vuole che questa statua sia stata fonte di devozione da parte di don Bosco per questa Madonna.
L’isola di San Giorgio Maggiore è stata per molti anni sede di un’importante opera salesiana.

E allora cosa resta da dire… attendere i prossimi i post per ulteriori dettagli sulla marcia e segnare sull’agenda: 19 aprile 2015, “Su  e Zo per i Ponti”, appuntamento a Venezia!

Lo Staff della Su e Zo

Nella foto: alcune matrici originali delle medaglie Su e Zo degli anni passati (collezione storica Dal Mas).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *