“CORTO IN CORSA” ALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA 2019!
Su e Zo per i Ponti | Autore: Lo staff della Su e Zo

La Su e Zo per i Ponti sbarca al Lido di Venezia! Anche quest’anno il concorso “Corto in Corsa” abbinato alla Su e Zo per i Ponti sarà in bella mostra allo Spazio Regione Veneto presso l’Hotel Excelsior in occasione della Mostra del Cinema di Venezia!

La giornata dedicata al Videoconcorso Pasinetti, del quale il “Corto in Corsa” rappresenta una sezione particolare, si terrà al Lido di Venezia venerdì 6 settembre 2019 alle ore 17.00: la rassegna annovera numerosi titoli fra cortometraggi, documentari e micrometraggi realizzati in digitale, con l’obiettivo di far conoscere e dare massima visibilità alle realizzazioni cinematografiche di interesse locale.

E in questa atmosfera un po’ mondana e un po’ glamour, tra attori, registi, paparazzi e critici cinematografici, anche la Su e Zo per i Ponti avrà il suo piccolo momento di celebrità mettendosi in bella mostra sul red carpet… Sarà presentato il “Corto in Corsa” vincitore dell’edizione 2019, cortometraggio realizzato in occasione dell’ultima edizione della Su e Zo per i Ponti lo scorso 7 Aprile a Venezia.

Ecco il programma completo della giornata:

IL VIDEOCONCORSO “FRANCESCO PASINETTI”
ALLA 76^ MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA

Venerdì 6 settembre 2019 – Lido di Venezia –

Spazio Regione Veneto, Hotel Excelsior ore 17.00

Saranno presentati alcuni trailer e brevi video di molti dei vincitori delle varie sezioni professionisti e giovani della 16° edizione del Videoconcorso Francesco Pasinetti.

Presenterà: Marco Paladini

Interverranno:

  • Anna Ponti – Presidente
  • Michela Nadin – Direttore
  • Daniela Manzolli – Organizzazione e Coordinamento
  • Andrea Martini – Presidente della Municipalità
  • Carlo Montanaro – Presidente della Giuria
  • Roberta Rosada – Premio Bruno Rosada, sezione Booktrailer
  • Igino Zanandrea – Premio Corto in Corsa, Su e Zo Per i Ponti di Venezia

Vincitori  Sezione professionisti

  • 1° premio Pasinetti – Eduardo Vieitez, Mama, 9’ (verrà presentato il trailer della durata di 53’’, e consegnata la targa ad un coordinatore della casa di distribuzione Premiere)
  • Vincitore sezione Gif animata – Nicola di Caprio, Italian Factory, 2’. L’autore sarà presente in sala.
  • Vincitore sezione Diversità – Alessia Pischedda, Love is Love, 1’ (verrà consegnata la targa all’autrice e alla casa di distribuzione Elenfant)
  • Vincitore sezione Tema libero e fotografia – Vito Palumbo, U Muschittìeri, 15’’,  (presentazione del trailer della durata di 1′ e consegna della targa premio Tema Libero all’autore).
  • Vincitore sezione Documentario e documentazione – Giulia Merenda, Salviamo la faccia, 12’,34’’
    presentazione del trailer (1’53”). L’autrice sarà presente in sala.
  • Vincitore sezione Venezia una città – Niccolò Di Ruscio, Lavori in corso, 4’34’’ . L’autore sarà presente in sala
  • Assegnazione Medaglia della Municipalità a Silvano Rubino autore di Mémoires (Venezia 1956) e un saluto al vincitore della sezione Municipalità Davide Dall’Acqua autore di Natura Profonda e a Filippo di Piramo vincitore del premio Hard Rock Cafe.

Vincitori sezione giovani

  • Vincitore sezione Gif – Vasco Betto, Viaggio sulla Luna, 39’’. L’autore sarà presente in sala.
  • Vincitore sezione Diversità – Marcello Giovani, These Empty Heavy Words, 9’27’’ presentazione del trailer (38”) e consegna della targa premio “sezione giovani, Diversità come valore”. L’autore sarà presente in sala.
  • Vincitore sezione Tema libero – Patrick Francescon, Gianluca Menon e Joel Massaro, Rebirth, 4’28’’

Gli autori saranno presenti in sala.

  • Vincitore sezione Venezia – 5AL Liceo Artistico Valle, Cartoline da Venezia, 2’21’’.
  • Vincitore sezione Booktrailer – Premio Bruno Rosada – Elena Cester, Giulia De Dominicis, Madiop Diallo, Elisabetta Zuin, Piccole donne, 1’27’’ (presenta la sezione Roberta Rosada)
  • Vincitore sezione Corto in Corsa – Fabio Valvason, Venezia Viva, 2’53” (l’autore sarà presente in sala, assieme al coordinatore della sezione Corto in Corsa Igino Zanandrea)

La presentazione potrà non seguire cronologicamente il programma

Saranno presenti in sala molti dei collaboratori del Festival tra cui: Matteo Vacca Liceo Artistico Multimediale Valle, Alioscia Mozzato collaboratore Ufficio stampa, Daniela Bortoletti, Neda Furlan e molti altri.

La presentazione del Videoconcorso “Francesco Pasinetti” allo spazio della Regione Veneto, è un consueto appuntamento sotto la prestigiosa cornice della Mostra del Cinema di Venezia, che si ripete da diversi anni, per creare un incontro tra il mondo dei professionisti, le giovanissime generazioni e i residenti della città di Venezia.

I temi del Festival Pasinetti, curato da Daniela Manzolli, e diretto da Michela Nardin, intendono porre particolare attenzione ai cortometraggi che trattano temi sociali, culturali e ambientali e al genere documentario, soprattutto legato alla città di Venezia.

Quest’anno verranno presentati alcuni trailer e brevi video di molti dei vincitori delle varie sezioni professionisti e giovani della 16ma edizione, cogliendo l’occasione per un breve incontro con gli autori, o loro rappresentanti, e per consegnare alcuni targhe e riconoscimenti.

Un ruolo importante lo svolgono le scuole, con le proposte per i ragazzi: la realizzazione di gif animate e il premio per booktrailer intitolato a Bruno Rosada che vede partecipi persino i ragazzi delle scuole medie e superiori. Non si può quindi non menzionare il Liceo Artistico Michelangelo Guggenheim per la sua storia fittamente intrecciata con il premio che proprio in questo luogo ha compiuto i primi passi e il recente gemellaggio con Liceo Artistico Giovanni Valle di Padova, che ha collaborato all’organizzazione con un gruppo di ragazzi e docenti del Liceo Grafico e Multimediale.

Il Concorso continua ad occuparsi della città, raccontandone la vita e la tradizione, rimanendo attento al presente e alle prospettive per il futuro. Le giornate del festival si sono svolte in diversi luoghi della città, (la Casa del Cinema, il Fondaco dei Tedeschi, l’aula magna del Liceo Guggenheim) per riuscire a far sì che questa rimanga una città partecipe, viva e vera. Venezia dunque è il tema di una sezione del premio, ma riassume un tema di fondo di tutte le sezioni: il diritto di vivere in realtà accoglienti, in cui il dialogo è prezioso strumento di conoscenza, in cui la diversità è ricchezza, in cui la convivenza cordiale è alla base dei rapporti tra le persone.

Anche la Municipalità di Venezia, Murano e Burano, che da sempre fornisce la sua collaborazione, assegna un premio e delle menzioni ai video che maggiormente riproducono la bellezza e la fragilità della città, i pericoli che su di lei incombono e la voglia e la tenace spinta per sconfiggerli.

La ricchezza del festival si trova anche nelle collaborazioni che il premio, presieduto da Anna Ponti, ha intessuto nel tempo con Confartigianato, Coop Adriatica, Hard Rock Cafe, il Circolo Fotografico La Gondola, Su e Zo Per i Ponti di Venezia, TGS Eurogroup, Cerchidonda e nella giuria guidata da Carlo Montanaro e composta da: Manfredo Manfroi, Daniela Bartoletti, Elena Cardillo, Neda Furlan, Marco Paladini e Donatella Ventimiglia.

Grazie a tutti coloro che in questi anni, numerosi tra autori e collaboratori, hanno partecipato e contribuito con passione alla sua realizzazione.

Per informazioni e contatti:
www.festivalpasinetti.itinfo@festivalpasinetti.it

Vi aspettiamo a Venezia!

Lo Staff della Su e Zo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *