“CORRI X…”, IL PROGETTO DI RUNNING URBANO DEL COMUNE DI VENEZIA
Segnalazioni | Autore: Lo staff della Su e Zo

locandina-corri-x-2014Anche la Su e Zo per i Ponti sostiene “Corri x…”, il nuovo progetto di running urbano promosso dal Comune di Venezia che coniuga i valori dello sport agli ideali di aggregazione sociale. La presentazione alla stampa è avvenuta ieri alla presenza del vicesindaco e dell’assessore allo sport. Di seguito il comunicato stampa emanato dal Comune di Venezia.

Al via da martedì “Corri x”, il progetto di running urbano per rivitalizzare le zone difficili della città

Coniugare la passione per la corsa con il desiderio di riappropriarsi di alcune zone difficili della città, anche nelle ore serali, non è impossibile: da martedì parte infatti “Corri x”, il progetto di running urbano promosso dagli Assessorati comunali allo Sport e alle Politiche sociali, con la collaborazione della Polizia Municipale, del Gruppo di Lavoro di Via Piave, delle Forze dell’ordine e di numerose associazioni sportive. A presentare il progetto, con una conferenza stampa, sono stati ieri mattina al Municipio di Mestre il vicesindaco e Assessore alle Politiche sociali di Venezia, Sandro Simionato, e l’Assessore comunale allo Sport Roberto Panciera, insieme, tra gli altri, al vice presidente di Venicemarathon, Stefano Fornasier, e ad alcuni rappresentanti delle numerose realtà che hanno collaborato all’iniziativa.

“Il progetto – ha spiegato l’assessore allo Sport – prevede quattro serate di allenamenti collettivi serali (martedì 15 e 29 aprile, 13 maggio e 3 giugno), a passo di corsa o camminata veloce, lungo percorsi che attraversano zone difficili di Mestre e di Marghera. L’invito è rivolto a tutti: un’occasione per avvicinarsi alla pratica sportiva facendo del bene a se stessi ma anche alla città”. Alcuni atleti esperti faranno da battistrada, in modo che ognuno possa trovare il giusto ritmo, sia che si tratti di runners che di appassionati di nordic walking. Alla manifestazione parteciperanno anche i gruppi sportivi delle Forze dell’ordine coinvolte.

Il ritrovo è per le ore 19.30 in piazzale Bainsizza a Mestre, con partenza alle ore 20, per gli appuntamenti di aprile e maggio, mentre quello di giugno si partirà da piazza Ferretto. Alla fine del percorso, della lunghezza variabile dagli 8,6 ai 9,5 chilometri, con la possibilità di scegliere un percorso ridotto di 5 chilometri, sarà disponibile un punto ristoro. La partecipazione è gratuita, previa iscrizione valida per tutte e quattro le serate. Gli atleti iscritti potranno utilizzare il parcheggio di fronte alla stazione ferroviaria al costo di 1 euro per tre ore di sosta, oppure quello gratuito in area Pancin. Potranno inoltre usufruire di un deposito per le sacche e di un’area spogliatoio allestite dall’Esercito italiano.

“Iniziative come queste, – ha concluso il vicesindaco – già sperimentate con successo a Padova, Bergamo e Firenze, valorizzano la dimensione sociale dell’attività sportiva e propongono un modo responsabile di vivere la propria città, contribuendo inoltre a riavvicinare ai cittadini le Forze dell’ordine, alle quali spesso tendiamo ad associare solo interventi di tipo repressivo”.
Per informazioni guarda la pagina Facebook https://www.facebook.com/corriXmestre

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Venezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *